Studio Mantini

Informativa privacy

COMUNICAZIONI AI SENSI DEL DLGS 10 SETTEMBRE 2003, N.276ART.9, COMMI 2 E 3

Informativa ai sensi dell’art.13 del Dlgs n.196/2003 in materia di protezione dei dati personali (Privacy)

Lo Studio Mantini di Mantini Fabio & C. S.a.s., con sede Legale in Viale Roma, 58 – 47121 Forlì, gestisce i processi di Ricerca e Selezione del Personale perseguendo la parità tra lavoratori e lavoratrici, senza alcuna discriminazione fra i sessi, in base alle leggi 903/77 e 125/91, nel rispetto della normativa vigente. Lo Studio Mantini garantisce a tutti gli interessati che tratterà i dati liberamente trasmessigli, sensibili e non, esclusivamente al fine della gestione dell'attività di consulenza nell'ambito della Ricerca e Selezione di Personale, che esso svolge per incarico di Aziende Clienti o per proprio conto. Lo Studio Mantini si impegna a trattare e custodire i dati forniti nel rispetto della massima riservatezza, secondo quanto previsto dal CODICE IN MATERIA DI PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI (Dlgs n.196/2003) e successive modifiche, con le modalità esposte nei paragrafi successivi.

1. RACCOLTA DEI DATI

La raccolta dei dati avviene mediante invio allo Studio Mantini da parte degli interessati, a mezzo posta, telefax, e-mail od a mano, delle informazioni relative alla propria esperienza professionale, sotto forma di curriculum vitae (C.V.). Il C.V. può essere inviato per una candidatura spontanea od in risposta a specifici annunci di Ricerca e Selezione di Personale per conto di Clienti terzi, pubblicati dallo Studio Mantini su quotidiani, periodici, sul proprio sito www.studiomantini.it oppure su altri siti/portali informatici specializzati. Idati oggetto della raccoltasaranno"trattati" nei limiti strettamente pertinenti agli obblighi, ai compiti ed alle finalità di cui al punto "2”.

2. FINALITA' DELLA RACCOLTA DEI DATI

Lo Studio Mantini conferma a tutti gli interessati che tratterà i dati liberamente trasmessi esclusivamente al fine dello svolgimento dell'attività di consulenza nell'ambito della Ricerca e Selezione di Personale, che esso svolge per incarico di Aziende Clienti o per proprio conto.

3. NATURA DEL CONFERIMENTO DEI DATI - CONSEGUENZE DEL RIFIUTO DEL CONSENSO

Il conferimento dei dati personali è facoltativo. Tuttavia il mancato consenso al trattamento dei dati conferiti comporterà l'impossibilita' per lo Studio Mantini disvolgere l'attività di Ricerca e Selezione di Personale.

Pertanto, pur restando facoltativo, è preferibile, da parte degli interessati, conferire il consenso scrittoal trattamento dei propri dati personali da parte dello Studio Mantini.

Lo Studio Mantini invita quindi gli interessati a riportare nel proprio C.V. o nella relativa lettera di accompagnamento la seguente dicitura:

"Ai sensi del Dlgs n. 196/2003, vista l'informativa presente sul sito dello Studio Mantini (www.studiomantini.it), acconsento che lo Studio Mantini tratti i miei dati personali, anche trasferendoli a terzi, autorizzandone l'archiviazione informatico/cartacea, solo al fine di Ricerche e Selezioni di Personale".

4. COMUNICAZIONE DEI DATI

I dati personali, in relazione alle finalità sopra indicate, potranno essere comunicati ai soggetti pubblici o privati che hanno conferito allo Studio Mantini l’incarico di svolgere, in loro favore, attività di ricerca e selezione del personale.

La comunicazione dei dati sarà effettuata esclusivamente previo preventivo consenso dell'interessato, formalizzato per iscritto:

- come dal punto precedente

- sottoscrivendo una dichiarazione prestampata in sede di colloquio

I dati non saranno soggetti a diffusione.

5. DIRITTI DELL'INTERESSATO

Ai sensi dell'art. 7 del Dlgs. n.196/2003 l'interessato gode dei seguenti diritti:

  • l'interessato ha diritto di ottenere la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati e la loro comunicazione in forma intelligibile
  • l'interessato ha il diritto di ottenere l'indicazione:

a) dell'origine dei dati personali

b) delle finalità e modalità del trattamento

c) della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l'ausilio di strumenti elettronici

d) degli estremi identificativi del titolare, dei responsabili e del rappresentante designato ai sensi dell'art.5 comma 2

e) dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di rappresentante designato nel territorio dello stato, di responsabili o incaricati

  • l'interessato ha diritto di ottenere:

a) l'aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l'integrazione dei dati

b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non e' necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti e successivamente trattati

c) l'attestazione che le operazioni di cui alle lettere a) e b) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato al diritto tutelato.

  • l'interessato ha diritto di opporsi in tutto o in parte:

a) per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, ancorché pertinenti allo scopo della raccolta

b) al trattamento di dati personali che lo riguardano ai fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazioni commerciali.

  • Per ciascuna richiesta di cui all'art. 7 del Dlgs. n. 196/2003, può essere chiesto all'interessato, ove non risulti confermata l'esistenza di dati che lo riguardino, un contributo spese, non superiore ai costi effettivamente sopportati, secondo le modalità ed entro i limiti stabiliti dal Dlgs. n. 196/2003, art. 10, comma 7,8 e 9.
  • I diritti riferiti ai dati personali concernenti persone decedute, possono essere esercitati da chiunque vi abbia interesse. Nell'esercizio dei diritti di cui all'art.7, l'interessato può conferire, per iscritto, delega o procura a persone fisiche oppure ad associazioni.
  • Le richieste ex art. n. 7 Dlgs n. 196/2003, potranno essere inoltrate al seguente indirizzo:

Studio Mantini S.a.s. (Rif. ex art. 7 Dlgs n.196/2003) Viale Roma, 58 47122 Forlì

6. MODALITA' DEL TRATTAMENTO

Il trattamento dei dati si svolgerà in conformità con quanto previsto dal Dlgs. n. 196/2003 e sarà effettuato sia manualmente che con l'ausilio di mezzi informatici e telematici. I dati, come sopra descritto, potranno essere conservati sia in archivi cartacei che elettronici, in modo da consentire l'individuazione di dati aggregati o specifici. In ogni caso il trattamento dei dati avverrà con logiche strettamente correlate alle finalità indicate, con modalità che garantiscano la sicurezza e la riservatezza dei dati medesimi, attraverso l'adozione di misure idonee ad impedire l'alterazione, la cancellazione, la distruzione, l'accesso non autorizzato od il trattamento non consentito o non conforme alle finalità della raccolta.

7. DURATA DEL TRATTAMENTO

Il trattamento avrà una durata non superiore a quella necessaria agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti. Qualora l'interessato ritenga, per qualsiasi motivo, esaurito lo scopo del trattamento, dovrà darne comunicazione scritta all'indirizzo sopra riportato allo Studio Mantini, il quale provvederà all'immediata cancellazione delle informazioni/dati.

8. TITOLARE E RESPONSABILE DEL TRATTAMENTO

Titolare del trattamento dei dati, oggetto della presente informativa, è lo Studio Mantini di Mantini Fabio & C. S.a.s., con sede legale in Viale Roma, 58 – 47122 Forlì.

Responsabile del trattamento dei dati e' il legale rappresentante della società, Fabio Mantini, all’uopo domiciliato presso la sede legale in Viale Roma, 58 – 47122 Forlì.

B) Comunicazione ai sensi del Dlgs 10 settembre 2003, n. 276, art. 9

Lo Studio Mantini opera nel rispetto della normativa previgente, ancora in vigore, così come disposto dal Dlgs 10 settembre 2003, n. 276, art. 86, comma 6.